⚪ BLADE SHOW ⚪ 7-9 GIUGNO 2024 | ATLANTA - COBB GALLERIA | STAND 349

VULPIS

FX-VP130-S4 CF

Acciaio Lama: Acciaio inox M390

Durezza: HRC 59-61

Trattamento Superficiale Lama: Lucida

Manico: Fibra di carbonio 3K

Viti: Acciaio inox lucido

Lunghezza Lama: 55 mm. - 2.17"

Lunghezza Totale: 135 mm. - 5.31"

Spessore Lama: 2.0 mm. - 0.08"

Made in: Italy

Premi: European Product Design Award™

Peso: 47 gr - 1.66 oz

European Product Design Award™
  • Descrizione
    Fox Knives da oltre quattro decenni dialoga con un mercato dinamico e competitivo e ha scelto di percorrere la strada della ricerca e dello sviluppo con un approccio grintoso e ricco di personalità: un design in continua evoluzione. Le radici del territorio restano l’“istinto artigianale” con cui opera l’azienda, studiare la storia della coltelleria maniaghese per aggiornare i processi di produzione industriale.
    La serie VULPIS nasce dall’esigenza di creare un multiuso compatto, versatile con uno stile moderno che crei un connubio perfetto con i prodotti storici. L’ispirazione per la creazione di questa linea parte dal DUCA, il nome del multiuso per i maniaghesi, un coltello nato nella seconda metà dell’800 a Maniago quando venivano prodotti i temperini da caccia con lame di diversa misura, stuzzicadenti in avorio e pinzetta per togliere le spine. Questi coltelli vennero presentati all’Esposizione Nazionale di Torino nel 1888 dalla ditta Bet Giovanni che vinse la medaglia d’oro per la qualità dei suoi prodotti e fu così che, molto probabilmente, Luigi Amedeo di Savoia, Duca degli Abruzzi, volle recarsi presso uno dei due negozi dell’azienda a Torino dove vide e ordinò il multiuso a quattro lame che scelse come parte integrante dell’attrezzatura per la spedizione al Polo Nord che capitanò nel 1899.

    La serie VULPIS è una linea di trentasei articoli suddivisi in due misure: la più piccola di lunghezza totale 11 cm – 4.33” e la più grande di 13,5 cm – 5.31“.
    La piccola presenta il modello ad una lama, la più grande invece parte dalla lama arrivando fino ai cinque usi: seghetto, apribottiglie, apriscatole, cacciavite a testa piatta e forbici.

    Per approfondire sulla storia della tradizione della coltelleria maniaghese visita il Museo dell'Arte Fabbrile e delle Coltellerie www.museocoltelleriemaniago.it
  • Lama
    Trattamento Superficiale Lama: lucida

    Acciaio Lama: acciaio inox M390

    Acciaio Steel Carbonio Carbon Cromo Chromium Cobalto Cobalt Azoto Nitrogen Manganese Manganese Molibdeno Molybdenu Nichel Nickel Fosforo Phosphorous Silicio Silicon Zolfo Sulfur Tungsteno Tungs Vanadio Vanadium
    M390 1.90 20.00 - - 0.30 1.00 - - 0.70 - 0.50 4.00

  • Gallery
opzioni:

Info

Fox Knives da oltre quattro decenni dialoga con un mercato dinamico e competitivo e ha scelto di percorrere la strada della ricerca e dello sviluppo con un approccio grintoso e ricco di personalità: un design in continua evoluzione. Le radici del territorio restano l’“istinto artigianale” con cui opera l’azienda, studiare la storia della coltelleria maniaghese per aggiornare i processi di produzione industriale.
La serie VULPIS nasce dall’esigenza di creare un multiuso compatto, versatile con uno stile moderno che crei un connubio perfetto con i prodotti storici. L’ispirazione per la creazione di questa linea parte dal DUCA, il nome del multiuso per i maniaghesi, un coltello nato nella seconda metà dell’800 a Maniago quando venivano prodotti i temperini da caccia con lame di diversa misura, stuzzicadenti in avorio e pinzetta per togliere le spine. Questi coltelli vennero presentati all’Esposizione Nazionale di Torino nel 1888 dalla ditta Bet Giovanni che vinse la medaglia d’oro per la qualità dei suoi prodotti e fu così che, molto probabilmente, Luigi Amedeo di Savoia, Duca degli Abruzzi, volle recarsi presso uno dei due negozi dell’azienda a Torino dove vide e ordinò il multiuso a quattro lame che scelse come parte integrante dell’attrezzatura per la spedizione al Polo Nord che capitanò nel 1899.

La serie VULPIS è una linea di trentasei articoli suddivisi in due misure: la più piccola di lunghezza totale 11 cm – 4.33” e la più grande di 13,5 cm – 5.31“.
La piccola presenta il modello ad una lama, la più grande invece parte dalla lama arrivando fino ai cinque usi: seghetto, apribottiglie, apriscatole, cacciavite a testa piatta e forbici.

Per approfondire sulla storia della tradizione della coltelleria maniaghese visita il Museo dell'Arte Fabbrile e delle Coltellerie www.museocoltelleriemaniago.it

Trattamento Superficiale Lama: lucida
Acciaio Lama: acciaio inox M390
Acciaio Steel Carbonio Carbon Cromo Chromium Cobalto Cobalt Azoto Nitrogen Manganese Manganese Molibdeno Molybdenu Nichel Nickel Fosforo Phosphorous Silicio Silicon Zolfo Sulfur Tungsteno Tungs Vanadio Vanadium
M390 1.90 20.00 - - 0.30 1.00 - - 0.70 - 0.50 4.00